Cotone vs Poliestere

Da sempre in confronto tra di loro, soprattutto nel periodo estivo, ma vediamo insieme i pregi di entrambi i tessuti. Cotone e Poliestere ad ognuna il suo tessuto preferito.

Cotone

Grazie alla sua comodità e resistenza, il cotone è la fibra naturale più prodotta al mondo e uno dei tessuti più utilizzati nella produzione tessile. Il cotone è una fibra tessile molto versatile spesso utilizzata e lavorata con tessuti diversi. Tutti i tessuti in cotone però sono morbidi e traspiranti, caratteristiche che li rendono perfetti per i climi caldi e per le persone con la pelle sensibile. Inoltre, il cotone non è aderente, quindi se non vuoi acquistare indumenti attillati e preferisci una vestibilità più ampia, il cotone fa al caso tuo. Però ricorda che i vestiti 100% cotone non si asciugano velocemente!

Poliestere

Il poliestere è una fibra sintetica, molto resistente che sopporta meglio del cotone usura e abrasione. Un capo in poliestere avrà sicuramente una durata maggiore del medesimo in cotone. I colori resistono allo scolorimento meglio che il cotone. Il poliestere mantiene bene la forma e non si restringe. Se lavato ed asciugato nel modo corretto mantiene la piega e non necessita di essere stirato, il poliestere non ha la tendenza a stropicciarsi come il cotone. Non è assorbente come il cotone e quindi asciuga molto rapidamente, riducendo le spese di elettricità.

La ricerca legata ai materiali da usare nell’abbigliamento è in continuo fermento. Che si tratti di abiti da lavoro, per lo sport o il tempo libero, si è costantemente alla ricerca di nuove soluzioni, che spesso integrano le caratteristiche tipiche di materiali ormai ben noti e utilizzati da lunghi anni, che però ricombinati e reinventati possono portare a soluzioni innovative di indubbio interesse.

Leave a Reply